| | | |
plateau

Il primo essenziale segno di eccitazione femminile, corrispondente all’erezione maschile, è la lubrificazione vaginale, che si manifesta velocemente e rende possibile e non doloroso il coito.

L’articolo prosegue dopo il video

La stimolazione del clitoride, zona erogena di primaria importanza nella donna, attiva migliaia di fibre nervose e determina una serie di reazioni vascolari ed endocrine che contribuiscono alla formazione della “piattaforma orgasmica”. La zona esterna della vagina è, quindi, quella sicuramente più sensibile, infatti nel suo interno non si trovano molte terminazioni nervose. Si pensa che la sensibilità erogena vaginale sia comunque collegata a recettori profondi a partenza muscolare, ciò spiega il fatto che molte donne apprezzano una penetrazione profonda, ricavandone un piacere intenso diverso da quello ottenuto dalla stimolazione vaginale esterna. Il proseguire della fase di eccitamento porta alla fase di plateau, caratterizzata da un’intensa vasocongestione, dalla riduzione del lume vaginale di circa il 50% rispetto alla dilatazione verificatasi nella fase di eccitamento, dall’intensificazione del colore e dall’appiattimento delle pieghe mucose

Ti è stata utile questa guida? Votala. Con il pollice su indicherai che ti è piaciuta, con il pollice giù indicherai che non ti è stata utile.
Vota, diventa parte integrante della comunità di Come Quando!

Non mi piaceMi piace (+2 punteggio, 1 voti)
Loading ... Loading ...
Carmen - Il 11 ott 2013

Leave a Reply


  • RSS
  • OkNo
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • FriendFeed
  • Youtube

Guarda anche questi siti:

raccomandati

Categorie



Fatti a mano con amore da Nextone Media

3000.tv - Activism - When and How

Notizie.it - Donne Magazine - Come Quando - Mamme Magazine - Offerte Shopping - Viaggiamo

Driven by Nextone Media