Come Quando

Come pulire le tue orecchie

Come pulire le tue orecchiecommenta

Secondo un medico, non si dovrebbe mai mettere qualcosa più grande del  gomito nell’ orecchio. Quel po’ di umorismo serve a ricordare alla gente che bisogna stare molto attenti quando si tratta di pulire il vostro orecchio.

L'articolo prosegue dopo il video

L’orecchio è in realtà un meccanismo di autopulizia in cui il cerume si asciuga e cade dall’ orecchio, ma un po’ di cerume serve a proteggere contro i batteri e infezioni potenziali. Considerando che la pulizia dietro e al di fuori dell’ orecchio è una buona igiene personale, non si dovrebbe essere fanatici di un orecchio interno sterile. Detto questo, il cerume si accumula di volta in volta, e i seguenti sono modi sicuri per pulire l’orecchio.

Mentre è facile pulire l’orecchio esterno con un panno umido, non è consigliabile utilizzare tamponi di cotone o altri oggetti estranei per pulire il cerume. Questi strumenti possono spingerlo ulteriormente nel condotto uditivo, facendo danni al canale uditivo, forare il timpano, o introdurre batteri nell’ orecchio interno. Ogni volta che si fa la doccia, fa scorrere po’ d’ acqua nel condotto uditivo per ammorbidire e rimuovere il cerume. Dopo la doccia, piegate la testa in giù da un lato, poi l’altro per eliminare l’acqua in eccesso e poi asciugare le orecchie con un panno pulito.

Il secondo modo è quello di acquistare un addolcitore OTC e seguire le indicazioni per sbarazzarsi di un eccesso di cerume. Se si desidera utilizzare un rimedio a casa, provare alcuni oli riscaldati, come l’ olio dei bambini, olio minerale, olio di oliva, o anche qualche goccia di perossido di idrogeno messi in ciascun orecchio. Lasciate questa soluzione l’orecchio per circa 15 minuti. L’ olio riscaldato aiuterà a sciogliere il cerume. È possibile sdraiarsi con un orecchio su un asciugamano, o piegare la testa da un lato per consentire all’olio di fluire naturalmente su un panno pulito, insieme al cerume. Poi spruzzare un po ‘d’acqua pulita nell’orecchio per rimuovere i residui. Questa procedura deve essere eseguita solo una volta alla settimana.

In alternativa, è possibile usare una siringa a bulbo riempita con acqua tiepida. Anche questo non deve essere eseguito più di una volta a settimana. Se la situazione di grosso spessore cerume inizia a disturbare, come avere mal di testa, ronzio alle orecchie, prurito, si può avere un accumulo di cerume e deve essere lavato dal medico.

Quando si tratta di pulizia in modo sicuro delle orecchie, basta ricordare che il cerume è lì perprotezione,averne una quantità moderata è una buona cosa, e se si seguono le linee guida sopra indicate, non si danneggierà l’udito.

Articoli correlati

Rispondi