Come Quando

Cosa significa kamikaze

Cosa significa kamikazecommenta

Kamikaze erano piloti giapponesi che attaccarono le navi da guerra alleate nel Pacifico durante la Seconda Guerra Mondiale. Il nome significa “vento divino” e si riferisce ad un tifone che ha distrutto una flotta nemica nel 13° secolo.

L'articolo prosegue dopo il video

Dopo che i giapponesi avevano attaccato Pearl Harbor nel 1941, sono stati sconfitti in molte battaglie importanti in cui hanno perso navi e aerei. Durante il 1943 e il 1944 le forze alleate si stavano muovendo verso il Giappone in fretta.

Durante questa fase della guerra i giapponesi non erano in grado di costruire quante navi e aerei da guerra come stavano perdendo nelle battaglie. Gli ammiragli giapponesi si resero conto che era quasi impossibile vincere contro le truppe alleate con pochi aerei e non abbastanza buoni piloti.

 Per questo motivo l’imperatore giapponese ha deciso di formare un gruppo attacco speciale. 24 piloti volontari per la missione. Era il loro compito di schiantarsi contro navi alleate e uccidere il maggior numero possibile di marinai. Il primo attacco kamikaze ha avuto luogo nel mese di ottobre 1944. Un aereo giapponese volò dritto contro una nave della marina australiana, uccidendo 30 marinai.

Gli attacchi kamikaze sono riusciti in un primo momento. Molti piloti sono stati addestrati a diventare kamikaze. I giapponesi hanno costruito gli aerei a basso costo con i motori più vecchi per queste missioni.

Le truppe alleate avevano paura di questi attacchi kamikaze perché non potevano difendersi contro di loro. Con la fine della guerra, oltre 2500 i piloti giapponesi avevano sacrificato la loro vita. Circa 5000 marinai americani e alleati sono stati uccisi negli attacchi.

Articoli correlati

Rispondi